Bardassano

Mar 27, 2014 0 commenti by

Bardassano è una piccola e poco conosciuta frazione di Gassino Torinese, si trova in Piemonte, in provincia di Torino, ma in una zona che inizia ad assomigliare alla bellissima zona dell’astigiano. Bardassano pur essendo parte del comune di Gassino Torinese si trova a circa 4 chilometri da esso, mantenendo quindi una identità distinta dal territorio.

La frazione si trova in cima ad una collina che domina tutto il panorama circostante, ad un altezza media di circa 452 metri sul livello del mare, Bardassano si nota anche da molta distanza, grazie anche all’enorme e portentoso castello che sorge nel punto più alto del centro cittadino.

L’appartenenza al comune di gassino è però più recente, dopo più di 50 anni dalla sua identità di comune autonomo, nel 1928 esso viene inglobato con il più grosso comune nelle vicinanze, da allora il comune ha subito una lenta e progressiva decadenza demografica, ad oggi sono solo una cinquantina i residenti tra le numerose case che compongono questa frazione, che malgrado l’apparente silenzio è comunque ben mantenuto, con affascinanti strade, silenziose piazze e case.

La storia di Bardassano è però legata alla città di Chieri, il nome di questo luogo infatti compare in molti documenti catastali. Come in tantissimi altri comuni piemontesi, tra i proprietari di queste terre ci furono i Marchesi del Monferrato ed i conti Biandrate. La storia di Bardassano è legata al suo omonimo castello, una vera e propria fortezza, edifica intorno al XI secolo, è una struttura imponente, splendidamente conservata, che racchiude innumerevoli storie del territorio, pare che persino Federico Barbarossa, imperatore del Sacro Romano Impero, soggiornò per un breve periodo in questo luogo, dopo l’assedio di Chieri avvenuto nel 1156.

Il castello è completamente privato, non conosco se esista la possibilità di visita. Parlando generalmente di Bardassano, il paese appare silenzioso ed affascinante, le vie sono prive di traffico, non ci sono bar o negozi, solo case, in parte chiuse o utilizzate come seconda casa, poi c’è la piazza delle chiesa principale, salite e discese… per terminare in bellezza: un affascinante vista delle Basilica di Superga, che in particolari tramonti può essere un ottima ragione per raggiungere questo luogo.

Altre Foto:

Print Friendly
Italia - Piemonte

Autore articolo:

Amministratore e fondatore di questo sito, fotografo e videomaker. Ha iniziato a fotografare nel 2010, dal 2013 in poi ha iniziato ad esplorare posti abbandonati, realizzando e pubblicando video su Youtube. Instancabile, curioso ed un po' spericolato. E' sempre alla ricerca di ciò che è nascosto, e che attende d'essere documentato.

Lascia un commento