Brandizzo

Mar 05, 2012 1 Commento by

Brandizzo è una cittadina che dista pochi chilometri dalla città di Torino, nelle vicinanze di Chivasso ed a pochi chilometri da Volpiano. E’ un comune non turistico, con nulla di particolare da vedere,  però come tutti i luoghi del mondo nasconde diverse parti interessanti che meritano d’essere viste se per caso passiate da queste parti:

Dati Generali:

Il numero di abitanti di attesta a circa 8.300 persone, distribuite su una superficie di circa 6,41 chilometri quadrati. L’origine di questo agglomerato risale a prima dell’anno 1035, quando per la prima volta venne citato in un documento dell’epoca, anche se sicuramente in epoca romane questa luogo venne utilizzato per il cambio dei cavalli alla decima pietra militare della città di Torino. Negli ultimi 30 anni il numero degli abitanti è salito esponenzialmente, per via di un notevole sviluppo edilizio, la costruzione di numerosi condomini a più piani, che cambiarono completamente la fisionomia dell’antico centro agricolo.

Per maggiori informazioni sulla storia di Brandizzo, consiglio di consultare questa pagina.

Piazza Carlo Ala:

Una piazza non molto distante dal comune, è una zona particolare di questo paese, con alcuni scorci piuttosto belli e particolari da fotografare (vedi foto sottostanti), è la piazza dove si trova la sede della Croce Rossa e si trova in questo punto.

Uno scorcio di Piazza Carlo Ala

Via Giuseppe Verdi:

Non molto distante da Piazza Carlo Ala, c’è un altro punto interessante da vedere (e fotografare), da questa interessante via dall’aspetto antico, si raggiunge in pochissimi istanti la chiesa di San Giacomo Maggiore, uno dei monumenti di Brandizzo più importanti (vedi più in basso).

Un vecchio lampione in una delle vide del centro storico.

Chiesa di San Giacomo Maggiore:

E’ stata costruita nella prima metà del 1700, è una costruzione in puro stile barocco classico, consacrata dal cardinale delle Lanze nel 1752, la costruzione è stata edificata esattamente davanti alla strada che in epoca romana portava a Augusta Taurinorum (la città che oggi chiamiamo Pavia), oggi invece è la via che porta a Chivasso. Questa chiesa si trova in una piccola e particolare piazzetta.

La facciata della chiesa di Brandizzo.

Interessanti sono le antiche mura in mattoni di questa costruzione (vedi foto). Se la sua origine è ufficialmente nella metà del ‘700, è praticamente certo che questa struttura è stata rimaneggiata innumerevoli volte, tant’è che è più che probabile che alcune parti dell’attuale chiesa risalgano al 1594, come avveniva in alcuni casi, la chiesa venne costruita con il contributo degli abitanti della zona.

Il campanile della chiesa di San Giacomo Maggiore

Altre foto di Brandizzo:

Via Giuseppe Verdi, la strada del centro storico che conduce fino alla chiesa principale.

I bei colori dei muri di una casa nel centro di Brandizzo.

La piazza principale.

L’aspetto più “underground” di Brandizzo nel sottopassaggio della stazione.

Per vedere tutte le foto visita l’archivio fotografico

Print Friendly
Italia - Piemonte

Autore articolo:

Amministratore e fondatore di questo sito, fotografo e videomaker. Ha iniziato a fotografare nel 2010, dal 2013 in poi ha iniziato ad esplorare posti abbandonati, realizzando e pubblicando video su Youtube. Instancabile, curioso ed un po' spericolato. E' sempre alla ricerca di ciò che è nascosto, e che attende d'essere documentato.

One Response to “Brandizzo”

  1. Albyphoto Blog - Nuovo articolo: Brandizzo says:

    […] Brandizzo Pubblicato il 05/03/2012 da Alberto Bracco TweetOggi ho scritto un articolo su Brandizzo, una cittadina del Piemonte tra Chivasso e […]

Lascia un commento