Il Castello in miniatura (Cereseto)

Gen 29, 2016 2 Commenti by

In questo sito mi trovo spesso a scrivere di cose che nemmeno io conosco, mi ritrovo tante volte a rilasciare fiumi di parole su luoghi che trovo per puro caso, durante mio pellegrinare alla ricerca dell’abbandono e del decadimento, spesso mi capita di notare dal lunotto della mia auto stranezze che molte persone, prese della fretta compulsiva dell’automobile, nemmeno notano.

Sia chiaro non ho scoperto nulla di nuovo, non sto scrivendo l’articolo dell’anno, dove posso raccontarvi d’un ritrovamento senza precedenti, ma alcune semplici righe su qualcosa d’assolutamente curioso ed insolito.

Per trovare questo luogo non dovete compiere un viaggio infernale, vi basterà trovarvi in Piemonte, percorrere la trafficatissima e rumorosissima strada SS 457, partendo dal comune di Moncalvo, e godetevi il bellissimo panorama che vi circonda. Ma non distraetevi, questo piccolo ed insolito edificio si trova proprio lungo questa strada, sotto alla collina dove sorge il comune di Cereseto ed il suo omonimo castello.

E’ una costruzione semplice, ma dalla tipica forma appunto “da castello”, è costruito in mattoni pieni e sicuramente è risalente all’inizio del 1900. Sembra una costruzione Lego e si sposa perfettamente con il paesaggio circostante. E’ sicuramente parte del castello di Cereseto, probabilmente era una cabina elettrica o serviva per la connessione del telegrafo, è inutilizzato da innumerevoli anni ed all’interno è tutto completamente abbandonato. Si notano ancora i punti dove i cavi passavano e venivano tirati, l’interno oggi è come un guscio vuoto, anche la torre è più estetica che funzionale, in quanto non è più possibile salirci.

Aggiornamento: secondo un commento su questo sito (ringrazio la persona che ha contribuito), pare che questa struttura sia stata utilizzata come vecchia centralina dell’acqua, dove un gruppo d’operai faceva in modo che il castello avesse sempre a disposizione l’acqua.

E’ una struttura decisamente originale, considerando comunque che il castello stesso di Cereseto è una struttura recente, che vuole sembrare antica, non a caso il castello venne costruito intorno al 1900 dall’industriale Riccardo Gualino, è quindi praticamente certo che questo piccolo castello in miniatura sia stato in passato parte integrate della funzione abitativa del castello.

Il castello di Cereseto – © Alessandro Vecchi – Creative Commons License

Un piccolo scorcio d’Italia che non troverete in nessuna guida turistica! Ho principalmente deciso di scrivere un piccolo articolo su quest’edificio, principalmente perché su internet non esiste nessuno che ne parli ed in secondo luogo, io seguo una semplice logica: più un luogo è ignorato, più è meritevole d’attenzione!

Altre foto:

Print Friendly
Italia - Piemonte, Luoghi Abbandonati

Autore articolo:

Amministratore e fondatore di questo sito, fotografo e videomaker. Ha iniziato a fotografare nel 2010, dal 2013 in poi ha iniziato ad esplorare posti abbandonati, realizzando e pubblicando video su Youtube. Instancabile, curioso ed un po' spericolato. E' sempre alla ricerca di ciò che è nascosto, e che attende d'essere documentato.

2 Responses to “Il Castello in miniatura (Cereseto)”

  1. Nome says:

    Dopo aver visitato Cesereto, abbiamo scoperto che questo piccolo castello era la vecchia centralina dell’acqua. Qui erano fissi degli operai che controllavano i tubi dell’acqua affinché essa fosse sempre disponibile all’interno del castello. Affascinante

Lascia un commento