Discoteca abbandonata: Ex Ultimo Impero

by

Quanti di voi hanno visto nei film o in un documentario, un relitto d’una nave affondata? Penso tutti, l’impressione che ho avuto in quest’esplorazione urbana, è stata proprio quella d’aver varcato la soglia d’un mondo sommerso. Con l’unica differenza d’essere senz’acqua, ma con oscurità abissale ed un freddo spaventoso.

Quest’articolo farà scendere qualche lacrima a qualcuno di voi, ne sono certo, i più nostalgici non sapranno resistere, mentre coloro che conservano anche solo un piccolissimo ricordo positivo, nel vedere quest’immagini non potranno rimanere impassibili. Io personalmente non ho mai vissuto gli anni dell’Ultimo Impero, sono nato nel 1989, e nell’epoca del suo massimo splendore io non ero altro che un bambino casinista che odiava andare all’asilo. Perché l’Ultimo Impero nasce solo nel 1992, un periodo fiorente per le discoteche, ne aprivano in quantità incredibile, sopratutto lontano dai centri abitati.

Ma l’Ultimo Impero non era una discoteca come tante, si poteva considerare come il locale più grande d’Europa, in grado d’ospitare contemporaneamente più di 8.000 persone. Era il tempio della musica, l’illusorio luogo ove allontanarsi dalla realtà per concedersi completamente al divertimento, tanto da divenire negli anni un vero e proprio indissolubile simbolo.

La discoteca vide i suoi anni migliori a cavallo tra il 1992 ed 1998, venne inaugurata il 2 Dicembre del 1992 in una serata leggendaria ricordata ancora da migliaia di persone. In realtà la discoteca venne costruita dopo più di 3 anni di lavori e tantissimi problemi legati alla sicurezza, gestione e grandezza del complesso. 7 piste da ballo, 9 bar, area interna 7.000 mq., area esterna 12.000 mq., 7 fontane, 2 cascate, 20.000 watt di potenza suono esterno, 50.000 watt di potenza suono interno, questi erano i numeri che lo caratterizzavano.

Ma le cose non andarono per nulla bene, l’Ultimo Impero vide i primi grandissimi problemi dal gennaio del 1996, quando avvenne una grandissima retata dove vennero sequestrate grosse quantità di droga e moltissimi biglietti “falsi”. I problemi si concatenarono diventando sempre più grandi, rendendo impossibile il proseguire dell’attività, da allora l’Ultimo Impero visse di lunghi e piccoli spasmi d’attività: Dal 1998 al 2008 cambia nome e diventa il “Privilege”, non è molto chiaro il motivo, tra il 2008 ed 2009 cambiò nuovamente nome in: “Templares”, forse per cercare invano di trovare una nuova clientela e far riprendere il locale da un fallimento sempre più vicino, nel settembre del 2009 venne cambiato per l’ultima volta il nome in “Royal Fashion Club”, ma le cose non cambiarono, l’ultimo evento risale a Giugno 2010, dopo questa data… nulla, l’abbandono.

Attualmente il locale è in vendita sotto asta giudiziaria, ma nessuno osa ad acquistarlo, in parte per gli immensi costi per la sua ristrutturazione, in parte per gli enormi costi legati al suo mantenimento. Da quando è stato abbandonato, il locale è stato pesantemente distrutto da vandali, sono state depredate e saccheggiate molte cose ed è possibile entrare con una facilità quasi disarmante.

In ogni caso il posto è ancora una proprietà privata, ed è occasionalmente controllato da un sorvegliante, inoltre nella parte esterna girano liberi grossi cani da guardia, raccomando quindi estrema attenzione per chi decidesse entrare per fare qualche foto, oltretutto è illegale entrarci.

Consiglio quindi prudenza, quest’articolo è stato scritto con il solo intento documentaristico, con la speranza che venga fatto un recupero del luogo. Sono deliberatamente entrato senza autorizzazione, ma dichiaro d’averlo fatto senza aver danneggiato/sottratto nulla.

Video:

Potrebbe anche interessarti:

17 Commento
  1. Maurizio 2 anni ago
    Reply

    Ciao, sono Maurizio, ho 45 anni e…all’inaugurazione IO C’ERO!
    Avevo 22 anni e uscivo spesso con Gigi D’Agostino, che allora di anni ne aveva 25 e lavorava al mercoledì ed alla domenica in un locale di Torino chiamato Area, in via S. Massimo, dove si ascoltava la prima vera House( insieme al mitico Studio 2).
    Allora Gigi non era ancora famoso.
    Nel 1995 divenne dj resident proprio all’Ultimo Impero.
    Entrare era quasi impossibile, non per me ed il mio gruppo, che eravamo assidui frequentatori di tutti i locali giusti( Palace, Studio ecc.), eravamo tutti belli, palestrati ed stavamo solo con ragazze immagine bellissime.
    Abbiamo spaccato il mondo.
    Oggi, sono un professionista in giacca e cravatta con 20 kg di troppo e sorrido a pensare a quel periodo, il più bello della mia vita .
    Grazie per avermelo fatto rivivere per qualche minuto.
    Con affetto
    Maurizio

    • Alberto Bracco 2 anni ago
      Reply

      Ciao Maurizio! E’ bello leggere commenti come i tuoi, sopratutto per uno come me, nato troppo tardi per aver potuto vivere in prima persona L’Ultimo Impero nel suo periodo d’oro! Grazie a te per questo bellissimo commento!

  2. roberto 2 anni ago
    Reply

    Ciao, ho 44 anni e frequentavo gli stessi locali di Maurizio probabilmente ci conosciamo anche. Il mercoledì al palace e il sabato all’ultimo noi al privée sotto ai tempi di Pietro villa. E poi ancora al privée di sopra il cèline…
    Periodo meraviglioso! All’uscita nel parcheggio cofani alzati, musica e si continuava la magia.
    È triste vederlo ridotto così ma noi l’abbiamo vissuto nel suo splendore.

  3. Nome 1 anno ago
    Reply

    ciao sono Silvia ed ho 42 anni. L’ULTIMO IMPERO era un luogo che aveva inizio non appena varcavi la soglia e poi non aveva fine per tutta la notte. era un qualcosa di unico, l’atmosfera …la musica…il prive’….si iniziava tardi e si finiva alla chiusura e poi si faceva colazione al mattino direttamente al bar. sono stati i sabati sera piu belli della mia vita. Con molta nostalgia ti lascio questi miei piccoli ricordi di 20 fa. anche se , guardando queste immagini, mi vedo ancora li a ballare…..Grazie per il tuffo nel passato!

  4. Katy 1 anno ago
    Reply

    Mamma mia quanto tempo è passato.
    Sono Katia ed ho 46 anni ho trascorso i miei sabato sera più belli all’Ultimo Impero. Ballare fino alle prime luci dell’alba per poi fare colazione.
    Nella mia mente è rimasto impresso ogni angolo della discoteca. Bellissimi ricordi. Grazie per avermi fatto rivivere tutto ciò. Ciao

    • Alberto Bracco 1 anno ago
      Reply

      Grazie a te per aver letto l’articolo, lieto che ti sia piaciuto! Ciao!

  5. Mick 1 anno ago
    Reply

    …ciao buffo rileggere dell`ultimo impero! All`epoca io ero uno dei bellissimi cubisti che vi ballavano, di quelli che tutti gli uomini invidiavano e che tutte le donne volevano portarsi a letto ogni sera. Eravamo belli da impazzire, in effetti, scolpiti alti e dai lineamenti perfetti. Quante mogli odierne hanno qualcosa da nascondere agli allora fidanzati e attuali mariti ;-))
    Poi ho cambiato strada. Anche io ho poi messo la testa a posto e sono oggi un professionista di successo.
    Ma mi fa piacere ricordare quel periodo.
    Grazie per il servizio.

  6. daniele 1 anno ago
    Reply

    di anni ne ho 55 locali dell’epoca ne ho frequentati parecchi.. conosciuto sergio flash. gigi d’agostino.grabry ponte.ecc.. ora e tutto finito l’epoca della disco .tecno e ‘ morta…

  7. desy1975 1 anno ago
    Reply

    Ciao a tutti! Io ho 40 anni, non ero un assidua, ma qualche sabato sera l’ho passato li, all’ultimo Impero,io adoravo ballare, ma li, oltre alla musica, c’era troppo sballo! Mi spiace vedere il declino, l’incuria che un posto come quello, che col suo potenziale poteva restare all’apice, per mal gestione, malaffari è diventato un simbolo del declino.
    Mi pare di aver letto su Facebook che riapre tra due, tre mesi, sarà vero?
    Chissà…. Io un salto nel passato lo farei, con la musica commerciale degli anni 90 e senza droghe e pasticche, sarebbe il massimo.
    Mai preso nulla, e i migliori ricordi, rimangono vividi, perché li ho vissuti lucidamente! E mi sono goduta la vita, ugualmente!

  8. Bartolomeo 1 anno ago
    Reply

    Ciao ragazzi io sono dell87 e purtroppo nn ho vissuto gli anni 90
    Ma e come se ero’li con voi,ero il piu piccolo del gruppo avevo 7 anni e ascoltavo loro che rivivevano il sabato sera ed io viaggiavo con la mente come se fossi stato li con loro,cmq belle discoteche bella musica e bella gente,oggi se nn hai la camicia e la giacca nn ti fanno entrare stanno inguaiati
    Buona vita a tutti

  9. Beppe 1 anno ago
    Reply

    Spettacolare ho 38 anni e anche io e il mio gruppo eravamo tutti i sabati li uno spettacolo senza eguali a vedere il video mi sono visto nella pista a ballare con gli occhi a palla con i miei amici serate così sinceramente non ne ho più vissute ..mi è venuta la pelle d’oca grazie

  10. Fabiola 10 mesi ago
    Reply

    Ciao alby . Se volessi chiedere un permesso per entrare e fare due foto a chi dovrei rivolgermi ? Grazie

    • Alberto Bracco 10 mesi ago
      Reply

      Ciao! Purtroppo non è possibile chiedere l’autorizzazione a nessuno, dato che il luogo è in totale abbandono. Di fatto è comunque possibile entrarci senza autorizzazione, dato che l’edificio è aperto e non ci sono cartelli di divieto.

  11. Cassar Steeve 7 mesi ago
    Reply

    Bonjour moi je m appel Steeve j ai 31 ans je suis de Paris je n ai pas connu l ultimo impero helas si j avait su j aimerai faire quelque photos et voir l intérieur sans rentré. Dedans c est possible merci

  12. cristian 6 mesi ago
    Reply

    ciao a tutti sono cristian di padova ho 44 anni causa la distanza non ho mai frequentato questa discoteca mi avrebbe piaciuto esserci……vi capisco la malinconia dei anni passati…….ricordi sempre vivi dentro ognuno di noi…a me è ststo il number one di brescia….sala 2….ciao a tutti.

  13. cristian 6 mesi ago
    Reply

    veramente una bella discoteca da sogno.

  14. Gianni 4 mesi ago
    Reply

    Ciao a tutti an Gianni ne ho 47…ultimo impero nn lo scorderò penso per tutta la mia vita…ne ho girate molte disco…tutte cercavano d’imitarlo…grandi serate cm Gradiska..Mad Bob..Franchino…le Tot…eccc
    Grande Maurizio benedetta Dj…
    Grazie per il grande ricordo che ho rivissuto…gianni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico.