Duomo di Chivasso

by

Chivasso è un importante comune della provincia di Torino, si trova a Nord del capoluogo torinese ed è uno dei comuni più importanti della zona, si trova anche relativamente vicino a comuni come: San Benigno Canavese, Volpiano, Brandizzo e Montanaro.

 

Chivasso è sede di tanti monumenti storici interessanti, il più importante e conosciuto è sicuramente il Duomo. In realtà il nome duomo è tecnicamente errato, il nome ufficiale è: “Chiesa collegiata di Santa Maria Assunta“, ma ritengo che questo nome sia meno diffuso e poco conosciuto anche per la maggior parte dei Chivassesi, dato che praticamente tutti usano il nome di Duomo per riferirsi ad essa. L’altisonante nome di “Chiesa collegiata” è piuttosto recente (1996) in quanto essa è sede di un capitolo di canonici (non sono un esperto del cristinesimo, quindi evito di scrivere dettagli su questo).

La chiesa sorge su quella che un tempo era la piazza del mercato di Chivasso, la sua costruzione è iniziata nel lontano 1415 ed ufficialmente resa “operativa” nel 1429 con la sua consacrazione.
La costruzione è stata avviata da Teodoro II con lo scopo di potenziare l’economia di Chivasso, e con essa aumentarne anche notevolemente il prestigio.

Dal punto di vista stilistico, è davvero molto interessante, notando fin dal primo sguardo, la facciata è adornata da bellissimi fregi in cotto in puro stile Tardo Gotico… uno stile architettonico che apprezzo particolarmente (anche se il romanico rimane più “affascinante”, ma è un punto di vista personale).

Il campanile invece è stato costruito dal 1457, oggi è visibile quasi totalmente come nel passato ad eccezione di una guglia ottagonale, costruita in legno e lamine metalliche, che oggi non è più presente a causa delle cannonate francesi nel 1705… oggi al posto di essa si erge la cella campanaria.

L’interno della chiesa è come in molti casi molto differente dal punto di vista stilistico “originario”, oggi ha uno stile vicino al neoclassico, esiste ancora oggi la possibilità di notare i mattoni in stile gotico della struttura, rimesse in luce solo nel secolo scorso ed adornate con molti affreschi di alto valore artistico.

Sono presenti anche un numero considerevole di opere d’arte, come ad esempio quella nella foto sottostante:

L’opera si chiama “Compianto Sul Cristo Morto“, si trova sulla navata destra, appena si entra nella chiesa. Non sono un critico d’arte, ma si appura immediatamente l’elevato pregio della scultura, tenendo conto che è di natura decisamente vecchia, considerando che è stata datata intorno al ‘400, il nome dell’artista che ha fatto quest’opera è (come in molti casi analoghi) sconosciuto.

Un altra opera d’arte interessante, osservabile all’interno del Duomo è un piccolo dipinto del ‘500 (vedi foto soprastante), anch’esso raffigura il compianto ed è stato realizzato da Defendente Ferrari, un pittore di Chivasso dell’epoca… da notare anche la cornice in legno sia esattamente l’originale dell’opera, fattore che aumenta esponenzialmente il suo valore artistico.

Altre foto del Duomo di Chivasso:

Uno dei bellissimi affreschi nel soffitto della chiesa.

Un affascinante vetro con i suoi ipnotizzanti colori.

L’organo della chiesa, un strumento con molti secoli alle spalle, ma ancora perfettamente funzionante.

 

Potrebbe anche interessarti:

1 Commento
  1. greta 4 anni ago
    Reply

    Grazie all’autore del post, hai detto delle cose davvero giuste. Spero di vedere presto altri post del genere, intanto mi salvo il blog trai preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico.