Galleria Subalpina (Torino)

Feb 14, 2012 2 Commenti by

La galleria Subalpina è sicuramente la più bella (e conosciuta) galleria commerciale di Torino. Per chi vive in questa città non è nulla di strano, mentre molti turisti spesso rimangono impressionati dalla sua presenza. Si trova in una zona molto centrale, essa infatti collega Piazza Castello con Piazza Carlo Albero. Si raggiunge da un angolo dei portici di Piazza Castello, vicino non distante dall’inizio di Via Po.
Questa galleria venne progettata da Pietro Carrera nel 1873 e fu stata inaugurata esattamente il 30 Settembre del 1874.
Si tratta di una galleria prettamente commerciale, al suo interno si trova un caffè storico, un cinema, una galleria d’arte, una libreria d’antiquariato ed un sushi bar.

Foto: © – edwardbertozziCreative Commons

La galleria, non è molto grande, è piuttosto modesta (se paragonata alla galleria di Milano, ad esempio), misura all’incirca 50 metri di lunghezza, 14 metri di larghezza e 18 metri d’altezza, ma non per questo è meno bella, infatti le sue dimensioni la rendono del tutto particolare e semplice, non a caso molti torinesi la chiamano “il salotto di Torino”, per rendere l’idea della suo aspetto famigliare.

Foto: © – PietroizzoCreative Commons

Esistono molte altre Gallerie a Torino, come ad esempio la “Umberto I” di Porta Palazzo, dove si svolge quasi ogni giorno uno dei più importanti mercati cittadini, ma è molto diversa da questa.
La Galleria Subalpina venne costruita dalla banca industriale Subalpina, da cui prende il nome.
Lo stile della costruzione è prettamente rinascimentale con elementi derivanti dal barocco. Quando Torino era ancora la capitale d’Italia, questo spazio era utilizzato dal Ministero delle finanze. originalmente le aiuole al centro della galleria non c’erano ed è l’unica modifica degna di nota effettuata a questa struttura, da quando è stata costruita.

Se nei primi anni era un luogo inaccessibile alla maggior parte della gente, con il passaggio di capitale d’Italia a Firenze, la Galleria Subalpina venne aperta al pubblico, diventando ufficialmente uno dei passaggi più particolari e significativi della città di Torino.

Foto: © – iMaffoCreative Commons

Print Friendly
Italia - Piemonte, Torino

Autore articolo:

Amministratore e fondatore di questo sito, fotografo e videomaker. Ha iniziato a fotografare nel 2010, dal 2013 in poi ha iniziato ad esplorare posti abbandonati, realizzando e pubblicando video su Youtube. Instancabile, curioso ed un po' spericolato. E' sempre alla ricerca di ciò che è nascosto, e che attende d'essere documentato.

2 Responses to “Galleria Subalpina (Torino)”

  1. Albyphoto Blog - Torino - Galleria Subalpina says:

    […] Torino – Galleria Subalpina Pubblicato il 22/03/2011 da Alberto Bracco Tweet[Articolo aggiornato, modificato e trasferito su: http://www.albyphoto.it/articoli/galleria-subalpina-torino%5D […]

  2. Reggia di Venaria says:

    […] è un comune piemontese vicinissimo a Torino (tanto che può essere considerato una parte integrante di Torino). Il nome di Venaria viene […]

Lascia un commento