Imperia Porto Maurizio

Ago 27, 2012 2 Commenti by

Imperia è una città molto particolare, perché praticamente non è una singola città. E’ un raro esempio di comune, dove i centri cittadini si trovano esattamente nei due lati periferici opposti. Questo è dovuto al fatto che Imperia non è altro che l’unione di due città che per secoli sono state separate e distinte: Porto Maurizio ed Oneglia (più qualche piccolo agglomerato minore). Oggi le due città sono unite dal nome Imperia, nome derivante dal fiume Impero (che divide i due centri).

Imperia Porto Maurizio è famosa anche per la numerosa presenza di persone di nazionalità turca (molto presente nel territorio ligure), ma più in generale di stranieri che costituiscono più dell’11% della popolazione (in questo caso il dato tiene conto anche di Oneglia).

Foto: © – MarzacasCreative Commons

Porto Maurizio è il centro Ovest della città d’Imperia, ed è una zona della città ricca di fascino, storia, ristoranti ed una discreta vita notturna durante il periodo estivo. La parte nautica di questo centro è solo una piccola parte di quest’area che è costituita da un bellissimo centro storico, che malgrado il crescente aumento della popolazione, è riuscito a mantenere intatto il suo antico e misterioso fascino.

Cenni storici:

E’ quasi sicuramente di origini romane, nel medioevo pare che sia stato per lungo tempo un comune quasi indipendente, ma anche legato alla repubblica di Genova con cui aveva moltissimi legami, per secoli questo porto è stato utilizzato per l’esportazione dell’olio d’oliva, prodotto in grandi quantità in questo territorio già in tempi antichi, non a caso la tipica formazione del terrazzamento a fasce è originario a tempi molto passati. Nel VI secolo il porto veniva chiamato “Purtus Mauricii” e con molta probabilità è questo il secolo in cui venne costruito e fortificato dall’imperatore Maurizio (da cui prende il nome) come base navale dei Bizantini.

Il Porto:

Un vero e proprio spettacolo di notte ed al contempo rilassante di giorno; è sicuramente uno dei più importanti porti d’Imperia, anche se è abbastanza piccolo per essere considerato come centro vitale della città, pur rimanendo un importante centro economico. E’ un porto prevalentemente utilizzato da grosse barche turistiche ed in minima parte da pescatori. E’ un porto molto diverso da quello di Oneglia, che invece è improntato principalmente verso navi mercantili e da pesca.

Il centro storico:

Situato al di sopra di una collina che domina il paesaggio circostante, sopra di essa si è sviluppato quello che oggi è conosciuto come il centro storico di Porto Maurizio. Raggiungibile anche tramite un comodo ascensore, il centro storico è una vera e propria cartolina, con ombrose strade che scorrono in un labirintico intreccio di odori e pietra ed innumerevoli chiese, palazzine e vecchie case. Vengono spesso organizzate visite guidate del centro storico di Porto Maurizio, ed è il miglior modo per scoprire uno dei mille segreti che percorrono queste affascinanti e silenti strade della Liguria.

Basilica di San Maurizio:

L’edificio più grande del centro storico, è il cuore della città ed un importante edificio storico. Dalle dimensioni massicce, quasi ciclopiche (non a caso è la chiesa più grande della Liguria), è un bell’edificio neoclassico, progettato dall’architetto svizzero Gaetano Cantoni (nel 1781) venne infine terminata nel 1838.

Altre foto:

Foto: © – galabgalCreative Commons

Print Friendly
Italia - Liguria

Autore articolo:

Amministratore e fondatore di questo sito, fotografo e videomaker. Ha iniziato a fotografare nel 2010, dal 2013 in poi ha iniziato ad esplorare posti abbandonati, realizzando e pubblicando video su Youtube. Instancabile, curioso ed un po' spericolato. E' sempre alla ricerca di ciò che è nascosto, e che attende d'essere documentato.

2 Responses to “Imperia Porto Maurizio”

  1. Alessandro says:

    spettacolare la foto del porto O.O

  2. Civezza says:

    […] è un piccolo comune ligure, posto a pochi chilometri da Imperia Porto Maurizio e San Lorenzo Al Mare. Ha circa 600 abitanti, che però nel periodo estivo possono anche […]

Lascia un commento