Palazzo Civico di Torino

Set 06, 2012 0 commenti by

Si tratta del municipio di Torino, e si trova all’interno della zona centrale, a pochi passi da Via Garibaldi e Piazza Castello. Ancora oggi questa struttura viene chiamata con il suo antico nome “Palazzo di Città”, nome che viene anche attribuito alla Piazza dove esso risiede (che però tutti conoscano la piazza con lo pseudonimo di “Piazza del Comune“).

Il Palazzo Civico si può vedere già da Piazza Castello, attraverso l’affascinante e suggestiva Via Palazzo di Città, una via che molti turisti non notano immediatamente che si trova proprio accanto alla Chiesa di San Lorenzo, nell’angolo Nord di Piazza Castello.

Il Palazzo Civico è una struttura che risiede direttamente sopra un precedente palazzo di epoca medievale, poco dopo la metà del ‘600 esso venne rimpiazzato da questa palazzina, dai toni settecenteschi e sfarzosi, sia all’esterno che al suo interno, dove il lusso ha creato un palazzo ancora oggi impressionante. La sala rossa in particolare è un esempio della scenografia settecentesca del palazzo, rimasta praticamente intatta fino ad oggi.

Il Palazzo Civico, malgrado sia visitabile in rare occasioni durante l’anno, è giornalmente utilizzato dalla giunta comunale di Torino, pertanto non è possibile accedervi liberamente senza autorizzazione.

La statua che si trova direttamente di fronte al Palazzo Comunale, è nientemeno che una bellissima statua (che sembri quasi intimare i visitatori con la spada) di Amedeo IV, soprannominato “Conte Verde”, per la sua abitudine di sfoggiare armi e vessilli verdi durante i tornei cavallereschi.

Altre foto del Palazzo Civico

Print Friendly
Italia - Piemonte, Torino

Autore articolo:

Amministratore e fondatore di questo sito, fotografo e videomaker. Ha iniziato a fotografare nel 2010, dal 2013 in poi ha iniziato ad esplorare posti abbandonati, realizzando e pubblicando video su Youtube. Instancabile, curioso ed un po' spericolato. E' sempre alla ricerca di ciò che è nascosto, e che attende d'essere documentato.

Lascia un commento