Le scale mobili in Giappone

by

Una delle cose che si utilizzano maggiormente in Giappone sono le scale mobili. Sono moltissime: nelle stazioni, nei centri commerciali e persino nel bel mezzo della città (come ad esempio in questo luogo di Shinjuku). Sono sempre utilizzate da moltissima gente ed in molti casi non ci sono nemmeno le scale normali!

Foto: © – dshack Creative Commons

La prima cosa che ho notato appena sono arrivato, è l’ordine in cui le persone utilizzano questo “mezzo”. Infatti c’è una sorta di regola non scritta (come quasi tutto ciò che è definito educazione in Giappone) che viene praticamente “imposta” dal fatto che praticamente tutti la rispettano: stare sulla propria sinistra mentre si utilizza una scala mobile.

Tipico esempio d’ordine giapponese, non tanto diverso dall’ordine italiano (sono ironico ovviamente!) – Foto: © – herrolmCreative Commons

A cosa serve? Beh è molto semplice, serve infatti per lasciare lo spazio necessario a chi ha fretta e non ha tempo di aspettare. Dopotutto nelle grandi stazioni sono moltissime le scale mobili, alcune delle più grandi stazioni di Tokyo si sviluppano principalmente verso il basso e su più livelli, se non venisse adottato questo metodo sarebbe praticamente impossibile muoversi facilmente nel grandissimo trambusto che c’è, sopratutto durante gli orari di punta. Immaginate di dover fare: tre piani, essere in ritardo, dover prendere il treno e di dover fare 3 rampe di scale mobili colme di gente, senza questa regola sarebbe impossibile vivere!

Spettacolari scale mobili giapponesi (Osaka) – Foto: Andy AtzertCreative Commons

Perché proprio a sinistra? semplicemente perché il flusso delle macchine in Giappone è all’inglese (il contrario nostro).
Quest’abitudine dovrebbe essere presente anche al di fuori del Giappone (a Londra ad esempio vige la stessa regola), in teoria in Italia ci dovremmo mettere sulla nostra destra, ma c’è poca gente che lo fa, anche considerando il fatto che le scale mobili in Italia sono meno presenti che in Giappone.
Ho letto però che c’è una piccola eccezione in Giappone: se infatti andate ad Osaka la regola s’inverte e dovrete stare sulla vostra destra per far passare chi ha fretta sulla vostra sinistra. Probabilmente ci sono anche altre città che fanno eccezione.
Inizialmente quando sono arrivato per la prima volta in Giappone, non conoscevo questa particolarità e nei primi minuti in molti avranno notato che ero un Gaijin (straniero in giapponese) completamente spaesato, ma dopo un po anch’io mi sono immedesimato, trovando questo sistema anche piuttosto comodo, tanto che da quando sono tornato in Italia ho iniziato a fare lo stesso anche nelle nostre scale mobili!

Ecco come usano le scale mobili i giapponesi… ehm… forse no… questo è un raro giapponese anticonformista! :) Foto: © – nickewingCreative Commons

Potrebbe anche interessarti:

1 Commento
  1. […] di comportamento per strada, in realtà ci sarebbero anche altri dettagli: come ad esempio la regola delle scale mobili (ho scritto un articolo su di essa), il fare la fila in qualsiasi situazione (dimenticatevi le […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico.