Tokyo Sky Tree

by

Completata a Marzo 2012 ed inaugurata ufficialmente il 22 Marzo 2012, con soli due mesi di ritardo rispetto al piano originale, è stata costruita la torre televisiva più alta al mondo: la “Tokyo Sky Tree“. La torre in questione batte avversarie temibili come la Canton Tower o la CN Tower che si fermano “solo” a 600 e 535 metri.

La Tokyo Sky Tree invece, raggiunge la incredibile altezza di 634 metri, superando di gran lunga la torre televisiva fin’ora utilizzata, cioè la Tokyo Tower, che invece raggiunge a malapena 333 metri (quindi “solamente” la metà). Tokyo Sky Tree è anche il secondo edificio più alto al mondo, dopo il Burj Khalifa a Dubai.

A cosa serve questa torre?

La torre ha una funzione prettamente pratica… difatti è una torre per telecomunicazioni, molto utile per garantire una ottima copertura in un area molto vasta della città. Non era più sufficiente la vecchia Tokyo Tower (alta la metà) per colpa dei molti grattacieli costituiti al centro di Tokyo.
Si tratta della Torre per telecomunicazione più alta che sia mai stata costruita in Giappone, ed è stata progettata per supportare la tecnologia digitale televisiva e le tecnologie di telecomunicazione digitale di futura generazione.

Chi ha progettato la torre?

In una struttura di queste dimensioni conta maggiormente il lavoro collettivo, le idee di numerosi ingegneri e la fatica di tantissime persone, ma se proprio dobbiamo dire chi è l’ideatore della Tokyo Sky Tree, allora colui è Tadao Ando (安藤忠雄), un architetto di fama mondiale e nazionale con la importante collaborazione di Kiichi Sumikawa, uno scultore che ha ideato la forma ed il design strutturale della torre.

Per approfondire e conoscere maggiormente il lavoro del grandissimo architetto Tadao Ando, consiglio vivamente di visitare questa pagina gestita da Artsy. Quest’associazione si occupa da anni per la divulgazione d’informazioni, della biografia, di articoli e delle opere di quest’architetto di fama mondiale.

Foto: © – chizu_Creative Commons

Come si raggiunge la torre? e dove si trova?

Ovviamente si trova a Tokyo (ma questo lo capirebbe anche un idiota!), esattamente vicino al quartiere di Asakusa, per la precisione si trova nelle vicinanze del fiume Sumida, un importante fiume che sfocia direttamente nella baia di Tokyo (Tokyo Bay). Esistono diversi “metodi” per raggiungere facilmente la torre, il più semplice ovviamente è quello di raggiunge la torre gurdandosi intorno, essendo visibile anche a moltissimi chilometri di distanza (basta vedere da questa foto, scattata a Shinjuku, in lontananza si scorge chiaramente la Tokyo Sky Tree), ma per semplificarvi la vita ho stilato 2 semplici “istruzioni” per raggiungere la Torre, uno per chi ha voglia di camminare, l’altro per chi invece non vuole correre il rischio di consumare troppo le scarpe (inutile dire che io consiglio il primo itinerario).

  1. Arrivate alla fermata della metro Asakusa, visitate (già che ci siete) il complesso dei templi del quartiere. Dopodiché attraversate il fiume Sumida e raggiungete l’omonimo quartiere. Subito dopo aver attraversato il ponte, passerete davanti ad uno strano edificio con una strano “corno giallo”, si tratta delle sede della birra Asashi, se avete tempo fateci un salto al suo interno, c’è un interessante museo con degustazione, se amate la birra ne rimarrete affacinanti. Dopo questa piccola pausa, fate un giro per il piccolo complesso di grattacieli che si sviluppa tutt’intorno. Infine dirigetevi verso la Tokyo Sky Tree che in linea d’aria dista circa 900 metri, la vedrete facilmente, cercate di raggiungerla andando in linea retta, è una bella passeggiata che vi terrà occupati per un po. Dopo essere arrivati potete tornare a piedi verso Asakusa (come ho fatto io) e godervi un ulteriore passeggiata, magari camminando sulla riva del fiume Sumida.
  2. I più pigri possono prendere la linea Tōbu Isesaki e fermarsi alla stazione di Narihirabashi che si trova esattamente sotto la Tokyo Sky Tree, anche se reputo inutile spendere i soldi di un biglietto (che non è proprio economico) per farsi solo una fermata… il treno per la stazione Narihirabashi parte dalla stazione JR di Asakusa, da non confondere con la stazione della metropolitana di Asakusa.

Ovviamente esistono mille altri itinerari possibili per raggiunge la Tokyo Sky Tree, usate l’istinto ed improvvisate, il bello del Giappone (ed in particolare Tokyo) è proprio perdersi!

La torre durante uno dei primi test dell’illuminazione notturna – Foto: © – botterliCreative Commons

Si può salire sulla torre?

Si, è possibile salire, ma dal 22 Maggio 2012 (quindi tra poche settimane), questa torre è stata anche costruita per attirare turisti giapponesi e stranieri, pertanto dispone di due punti panoramici, a due prezzi differenti. Premetto che non è per nulla economico salire sopra la Tokyo Sky Tree, ci sono molti luoghi, altrettanto belli ed alti, che non costano nulla (come ad esempio, il Tokyo Metropolitan Governament Building di Shinjuku); per salire nel punto panoramico a 350 metri il biglietto è di 2000 Yen (quasi 20€), per salire nel punto panoramico più alto (450 metri) il prezzo sale di 1000 Yen (3000 Yen… quasi 30€) a cui vanno aggiunti 500 Yen di prevendita (questo solo nei primi 45 giorni dall’apertura, dove è necessario prenotare, in futuro non sarà più necessaria la prenotazione).

Non è quindi un “obbligo” salire sulla Tokyo Sky Tree, ma per una volta potrebbe anche rivelarsi interessante… all’interno ci sono anche vari negozi (con vendita anche di gadget “ufficiali” per i più fanatici).

Guardatevi il video sottostante, è stato girato uno dei primi giorni dall’apertura al pubblico, è molto interessante, mostra come funziona la biglietteria, l’ascensore che sale nel primo punto panoramico, la spettacolare vista da 350 metri, il secondo ascensore, il secondo punto panoramico con la sua spettacolare vista da 450 metri, una veloce visita agli esercizi commerciali presenti nella torre e per finire, un fantastico orinatoio dove è possibile pisciare con la vista di 450 metri d’altezza… ecco… forse solo per questo vale la pena salirci! :-)

Tokyo Sky Tree a Gennaio 2011, 14 mesi prima della fine della sua costruzione.

Foto del 18 Marzo 2012, la torre è ormai completata – Foto: © – rmy101Creative Commons

Potrebbe anche interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico.