Valperga (TO)

Apr 15, 2012 2 Commenti by

Valperga è un comune italiano con circa 3.170 abitanti, si trova nel territorio del Canavese, ed all’interno di questo comune è compreso anche il Sacro Monte di Belmonte, dove in cima a questa montagna risiede un importante santuario, collocato in un parco naturale speciale, riconosciuto come patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Il nome di questo paese prende deriva direttamente da una della famiglie più influenti del passato: i conti di Valperga. Questa famiglia è stata uno dei protagonisti politici del periodo medievale, all’interno del territorio canavesano.

Il Castello:

Si trova nella parte alta di Valperga, in cima ad una collina che sovrasta sopra il centro abitato. Si trova nelle vicinanze della vecchia strada che conduce in cima a Belmonte. Il Castello risale al lontano IX secolo, posizionato ai piedi di Belmonte (quindi un ottimo punto strategico), nei secoli ha subito molte modifiche, in particolar modo nel periodo barocco, ha subito notevoli restauri e mutamenti stilistici, rendendolo come lo vediamo oggi. E’ stata anche aggiunta una villa (di stile neoclassico) con un bellissimo parco; oggi la villa è utilizzata come casa di riposo per anziani.

La villa in stile neoclassico nelle vicinanze del Castello.

Il nome del castello deriva, con molta probabilità, dalla parola vald (selva) e berg (monte). All’interno di questo castello vissero per diverse generazioni i conti che dominavano il territorio di: Valperga, Cuorgnè, una parte del feudo di Rivarolo, una parte di Pont Canavese e diversi altri territori sparsi nell’area canavesana.

Il castello di Valperga, nella foto si vede anche la Chiesa di San Giorgio ed il suo campanile romanico.

Chiesa di San Giorgio:

Nelle vicinanze del castello (quindi nella zona Alta di Valperga) c’è la chiesa di San Giorgio. Interessante il campanile in stile Romanico, residuo di una chiesa più antica.

L’attuale chiesa è piuttosto semplice (ma non per questo meno interessante), con un classico stile barocco. Interessanti le decorazioni in cotto e le guglie perfettamente conservate.

Tra gli altri punti d’interesse di Valperga figurano l’altissimo campanile della parrocchia, completamente costruito in mattoni, questo campanile è perfettamente visibile anche a molti chilometri di distanza.

 

Print Friendly
Italia - Piemonte

Autore articolo:

Amministratore e fondatore di questo sito, fotografo e videomaker. Ha iniziato a fotografare nel 2010, dal 2013 in poi ha iniziato ad esplorare posti abbandonati, realizzando e pubblicando video su Youtube. Instancabile, curioso ed un po' spericolato. E' sempre alla ricerca di ciò che è nascosto, e che attende d'essere documentato.

2 Responses to “Valperga (TO)”

  1. Yolanda says:

    Wonderful article!! I’m a spanish blogger and afictionated writter very interested in Valperga. Could you help me, please??

Lascia un commento